Ecco come sabotare il tuo livello di testosterone

So sabotierst du deinen eigenen Testosteron Level 1

Non c'è quasi una parola nel mondo del bodybuilding che suscita così tante reazioni diverse da tutti i lati come il termine testosterone, Non sorprende che le conversazioni in palestra spesso ruotino attorno a quali esercizi, quali supplementi dietetici o quali oscure antiche erbe medicinali potrebbero spingere i livelli di testosterone a livelli incommensurabili.

La cultura del bodybuilding è quasi costruita su una base che si basa su esercizi, programmi e alimenti che accelerano la produzione di testosterone. Non c'è da stupirsi, perché con l'aumentare dell'età, il livello di testosterone alla fine diminuisce. O no? Indipendentemente da ciò, diamo un'occhiata a ciò che sta veramente diminuendo il tuo livello di testosterone e cosa puoi fare al riguardo.

NUOVO
24.90 IVA inclusa
NUOVO
1.40 IVA inclusa
NUOVO
14.90 IVA inclusa
NUOVO
Valutato 5.00 su 5
29.90 IVA inclusa
NUOVO
24.90 IVA inclusa
NUOVO
16.90 IVA inclusa
NUOVO
19.90 IVA inclusa
azione
112.15 89.90 IVA inclusa
9.90 IVA inclusa
azione
36.00 26.90 IVA inclusa
BESTSELLERS
Da 2.19 a 26.40 IVA inclusa
BESTSELLERS
Valutato 4.80 su 5
34.90 IVA inclusa
Valutato 4.80 su 5
24.90 IVA inclusa
10.90 IVA inclusa

Non preoccuparti dell'invecchiamento

La produzione di testosterone nel corpo umano è controllata dall'ipotalamo. In entrambi gli uomini e le donne, l'ipotalamo invia segnali alle gonadi che stimolano la produzione di testosterone. La maggior parte delle persone pensa che il calo della produzione di testosterone sia il risultato dell'età avanzata. Sorprendentemente, tuttavia, non esiste uno studio che dimostri esattamente che l'invecchiamento è la causa principale di una caduta al di sotto del normale livello di testosterone.

Piuttosto, è così che c'è una forte evidenza scientifica che non è un "fenomeno dell'età", ma un "fenomeno generazionale". Secondo uno studio pubblicato nel Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism nel 2007, i livelli medi di testosterone maschile negli Stati Uniti sono diminuiti del 17% tra il 1987 e il 2004. Quindi, se la causa non è principalmente nella vecchiaia, allora dove? Molto semplicemente, nel mutato stile di vita con cui molti di noi si sabotano.

Fattore di influenza 1 - Veleni e radicali liberi
I siti dove viene sintetizzato il testosterone, i testicoli nei maschi e le ovaie nelle femmine, sono estremamente sensibili a fattori interni ed esterni. Molecole di ossigeno speciali che il corpo rilascia in risposta a fattori di stress hanno un'influenza particolarmente forte. Oltre alle tossine ambientali, questi fattori di stress includono i prodotti di scarto del corpo e i radicali liberi, che sono il risultato di una formazione ad alta intensità.

Certo, se vuoi metterti in forma, non puoi smettere di allenarti. D'altro canto, puoi provare a ridurre il maggior numero possibile di fattori di stress. Ciò riguarda principalmente il fumo, il particolato, l'eccessivo consumo di alcol e l'abuso di droghe e altre droghe ricreative.

Fattore di influenza 2 - alto livello di cortisolo uguale a un livello inferiore di testosterone
Vivi anche tu il motto che il sonno è sopravvalutato e che puoi rimediare più tardi nella vita? Questo è un grosso errore, perché un brutto sonno prima o poi porterà a enormi problemi fisici. Solo una notte di brutto sonno è sufficiente per aumentare in modo massiccio la concentrazione ematica dell'ormone dello stress cortisolo. Sfortunatamente, il cortisolo è un ormone catabolico che promuove la disgregazione muscolare.

Ma non è tutto, perché, come dimostrano numerosi studi, il cortisolo è un antagonista del testosterone ed è quindi significativamente coinvolto nella riduzione del livello di testosterone. Inoltre, lo stress fisico derivante dal sovrallenamento porta al rilascio di alti livelli di cortisolo. Quindi, vedi, molto spesso non aiuta molto, ma di solito è addirittura controproducente. Per evitare il calo dei livelli di testosterone dovuto alla congestione, è necessario regolare il volume di allenamento, la lunghezza e l'intensità per mantenere i livelli di stress più bassi possibile.

Fattore di influenza 3 - percentuale di grasso corporeo elevata e zucchero nel sangue fluttuante
La percentuale di grasso corporeo ha un impatto importante sul sistema ormonale e può anche avere un impatto negativo sui livelli di testosterone. Anche un livello molto alto di insulina, come causato da pasti a breve termine o da eccesso di cibo, influisce negativamente sul contenuto di testosterone nel sangue. Ciò avviene indirettamente tramite gli enzimi che si verificano nel tessuto adiposo e convertono il testosterone in estrogeno.

Ci sono numerosi rapporti in questo senso da persone che hanno effettivamente livelli normali di testosterone, ma continuano a soffrire di sintomi tipici di deficit di testosterone. La causa è un esempio di grasso corporeo troppo alto valore estrogeno. Il modo più semplice per riportare questo squilibrio in pista è, naturalmente, la riduzione del grasso corporeo e una dieta più disciplinata nel tempo. Ricorda, tuttavia, che non si tratta della rapida perdita di peso, ma del successo duraturo. Tutto il resto ha solo un effetto yo-yo.

Fattore 4: salute gastrointestinale e funzionalità epatica
Un fegato sano e un tratto gastrointestinale ben funzionante sono essenziali per ottimizzare i livelli di testosterone. Un'alimentazione eccessiva porta a uno squilibrio ormonale e ad un massiccio aumento di peso. Ma comporta anche un enorme onere per il sistema digestivo, che insieme al fegato è uno dei fattori chiave per la salute fisica, soprattutto perché entrambi i complessi di organi disintossicano il corpo.

Molti alimenti causano anche ulteriore stress. Questi includono grano, soia e prodotti contenenti glutine che possono causare problemi di stomaco e fegato. Quindi, quando il tratto digestivo e il fegato hanno a che fare con ulteriori "problemi", non hanno più l'opportunità di sostenere in modo ottimale la produzione di ormoni. Ovviamente questo vale anche per il testosterone.

La lista di controllo per l'aumento del testosterone

Sfortunatamente, non esiste una formula magica con cui un livello basso di testosterone possa essere aumentato in un batter d'occhio a un livello normale. È solo che dovresti pensare alla salute di tutto il tuo corpo. Per darti una piccola guida, vorremmo darti sei consigli per aumentare i livelli di testosterone.

1. Cerca di evitare le tossine nella tua vita quotidiana. Lavare i frutti, assicurarsi di lavare i vestiti correttamente dopo l'acquisto e astenersi dalle sigarette. L'alcol va gustato solo a piccole dosi. Ricorda: meno è di più.

2. Consenti a te stesso abbastanza sonno. Dormire in una stanza più buia possibile, con una temperatura ambiente che non superi i 18 gradi Celsius ed evitare di utilizzare dispositivi come uno smartphone o guardare la TV immediatamente prima di andare a dormire.

3. Costruisci il tempo per rilassarti nella vita di tutti i giorni. Prenota un massaggio, medita a pranzo o fai alcuni esercizi di respirazione alla scrivania. Inoltre, dovresti considerare di ridurre lo stress fisico regolando il tuo programma di allenamento.

4. Preferibilmente, ridurre il grasso corporeo riducendo l'assunzione di carboidrati. Presta particolare attenzione agli alimenti che contengono soia, glutine e grano. In cambio, dovresti mangiare grassi più sani come gli acidi grassi omega 3 su olii di pesce, noci e vegetali.

5. Promuovi la tua digestione e aiuta il tuo corpo a portare a termine le tossine. Questo è meglio con cibi ricchi di fibre e micronutrienti come funghi e verdure a foglia verde.

6. E se, nonostante tutte le misure, non ci sono miglioramenti, dovresti visitare il medico una volta. Con l'aiuto di un emocromo, quest'ultimo può determinare qual è il livello di testosterone in realtà e quali misure possono essere adottate per migliorarlo.

BESTSELLERS
27.90 IVA inclusa
100.50 IVA inclusa
Valutato 4.80 su 5
24.90 IVA inclusa