Un metabolismo migliore grazie all'allenamento della forza

Ein besserer Stoffwechsel dank Krafttraining 1

È nella natura umana che vogliamo realizzare le cose il più rapidamente possibile. Questo è anche in termini di dieta per lo scopo di la perdita di grasso non fondamentalmente diverso. Nella rabbia, tuttavia, molti atleti dimenticano spesso le regole di base, che a volte possono portare a gravi interruzioni dell'equilibrio ormonale. In generale, tali squilibri ormonali che contrastano il tasso metabolico sono dovuti all'ingestione persistente di troppe poche calorie, il che aumenta la salute metabolismo rallenta e la perdita di grasso si ferma. Come parte di questo articolo, vorremmo darti alcuni suggerimenti su come evitare questa trappola in anticipo.

Il sistema deve rimanere in equilibrio

Fondamentalmente, dovresti sapere che il sistema per il controllo del peso corporeo consiste di tre aree centrali, che si innestano come un ingranaggio nell'altra e sono inestricabilmente collegate. Viceversa, ciò significa che il metabolismo stesso, l'equilibrio ormonale e l'ambiente biochimico del tuo corpo dovrebbero essere sempre in equilibrio. Se, tuttavia, solo una delle tre componenti fluttua a causa di una cattiva alimentazione o di un falso zelo di allenamento, ciò influenza anche gli altri due fattori, che nel caso di una riduzione mirata del grasso porta alla perdita di grasso anche se il grasso del deposito è ancora relativamente presente , L'errore a cui molti allenatori cadono vittima a questo punto è che la perdita di grasso può essere aumentata bruciando calorie extra. In realtà, tuttavia, questa procedura porta ad un ulteriore peggioramento della situazione, poiché nulla cambia nella situazione iniziale.

BESTSELLERS
34.90 IVA inclusa
azione
NUOVO
29.90 IVA inclusa
*Neuer Geschmack*
24.90 IVA inclusa
23.90 IVA inclusa
NUOVO
24.90 IVA inclusa
*Neuer Geschmack*
24.90 IVA inclusa

L'allenamento cardiovascolare aggiuntivo è controproducente

Se semplicemente aumenti il ​​numero delle tue unità cardio senza dare un'occhiata da vicino alla tua dieta, il tuo corpo compenserà gli allenamenti extra di aderire a ogni oncia di grasso che ancora possiede, preferendo la proteina muscolare come il negozio di energia invece il ricorso. La causa, come spesso accade, è l'evoluzione che ha programmato il nostro corpo ad essere efficiente dal punto di vista energetico, così che in una fase di fame si nutre di sostanze nutritive essenziali che non può produrre da sé. Poiché una dieta di lunga durata con un livello estremamente elevato e l'allenamento cardio supplementare continua ad aumentare il deficit energetico dell'organismo è un periodo di tale fame, è ovvio perché questo rallenta il suo metabolismo e nonostante il deficit energetico non rilascia grasso corporeo. A causa del fatto che in questo contesto vengono utilizzate più proteine ​​muscolari per l'energia, la perdita muscolare riduce anche il metabolismo basale. Come puoi vedere, questa è una spirale discendente che assomiglia a un circolo vizioso. Oltre alle dislocazioni energetiche, l'onere aggiuntivo sul sistema muscolo-scheletrico passivo aumenta la probabilità di sovrallenamento e l'insorgenza di lesioni correlate alla congestione che possono ucciderti.

Ripensamento richiesto

Quindi, se trovi che la perdita di grasso è sproporzionata rispetto al tuo deficit energetico giornaliero e ti senti sempre più stanco e mosso, dovresti sentire il suono dell'allarme. Se si verifica questo scenario peggiore, dovresti riconsiderare, perché invece di combattere ferocemente per ogni grammo di grasso, è in una situazione del genere molto più importante per riportare in equilibrio i tre pilastri del meccanismo di controllo del peso corporeo, così da Il circolo vizioso può esplodere. Al fine di riportare il metabolismo fuori dalla modalità di emergenza, tuttavia, è necessario un cambiamento radicale in termini di allenamento e strutturazione della nutrizione, perché con un deficit energetico non è possibile riportare l'equilibrio in equilibrio. Di conseguenza, per il ripristino è necessaria la ripresa di un'assunzione di cibo "normale", che deve ovviamente essere fatta a piccoli passi per diverse settimane, il corpo deve prima abituarsi all'energia extra che altrimenti immediatamente sotto forma di ulteriore Deposito deposito grasso.

Allenamento per la forza invece di unità cardio aggiuntive

In una seconda fase, l'allenamento deve essere modificato dal focus di allenamento cardio a allenamento per la forza sostituito. Attraverso questo cambiamento, ad esempio, è possibile raggiungere un equilibrio a lungo termine del livello ormonale, poiché nel corso dell'allenamento della forza vengono rilasciati ormoni completamente diversi rispetto a un eccessivo allenamento cardio nell'ambiente di un deficit energetico estremo. Inoltre, esercizi complessi assicurano che siano impostati degli stimoli di allenamento forti, in modo che il tuo organismo venga segnalato che ha sicuramente bisogno dei muscoli esistenti e quindi non dovrebbe usarli energeticamente. Di conseguenza, il mantenimento o la ricostruzione della massa muscolare precedentemente persa aumenta il tasso metabolico, che ti aiuta a bruciare più grasso, passo dopo passo. Al fine di stimolare i muscoli il più possibile e oltre a generare un ricambio ipercalorico durante l'allenamento, è consigliabile sperimentare diverse aree di ripetizione nell'ambito di un'unità. In combinazione con una dose molto alta di allenamento cardio, sarete così in grado di riprendere il controllo del vostro sistema di gestione del peso e, a lungo termine, ripristinare grasso corporeo mirato e, soprattutto, sano. In modo che non provenga affatto dal fatto che devi riparare il tuo metabolismo rotto, dovresti immediatamente all'inizio di una dieta dare un grande valore alla pianificazione strutturata e in caso di dubbio chiedere consiglio ad uno specialista.