NESSUN DOLORE - NESSUN GUADAGNO

NO PAIN - NO GAIN 1

Chiunque desideri raggiungere un alto livello di prestazioni nello sport non può evitare un allenamento duro e spesso doloroso. "Essere in grado di morderti" è un prerequisito fondamentale per il successo sportivo in molti sport. "Dolore" significa ottenere l'ultimo fuori dal corpo, in modo che il livello di prestazioni possa essere aumentato a lungo termine. "Gain" è l'incommensurabile sensazione di successo che finalmente ripaga dopo mesi di duro trascinamento. Di seguito vogliamo spiegarti come le parole "dolore" e "guadagno" possono essere applicate a un allenamento.

Che cosa intende l'atleta della forza con il termine "dolore"?

In alcuni sport, l'intensità dell'allenamento è impostata sul limite di potenza, poiché l'atleta deve allenare i suoi movimenti all'insuccesso muscolare. questo Il metodo di allenamento porta poi a un doloroso "bruciore muscolare" che molti atleti chiamano "Dolore" specialmente nell'allenamento con i pesi. Questo metodo di allenamento viene spesso utilizzato per la crescita muscolare, in modo che il muscolo riceva lo stimolo di allenamento più efficace. Molti atleti di forza quindi credono di non aver allenato correttamente quando non sentono dolore ai muscoli. Ma non sempre questo metodo di allenamento è efficace, specialmente quando si allena troppo. Può con questo metodo di allenamento, un cosiddetto sovrallenamento, che rende la forza degli atleti soggetta a lesioni e sostenuta impotente. Ecco perché l'allenamento con i pesi non sempre significa No Pain - No Gain. In questo sport, l'atleta deve allenarsi in modo intelligente e trovare sempre un equilibrio tra sessioni di allenamento e fasi di rigenerazione.

BESTSELLERS
34.90 IVA inclusa
azione
36.00 26.90 IVA inclusa
NUOVO
29.90 IVA inclusa
*Neuer Geschmack*
24.90 IVA inclusa
23.90 IVA inclusa
*Neuer Geschmack*
27.90 IVA inclusa
NUOVO
24.90 IVA inclusa
*Neuer Geschmack*
24.90 IVA inclusa

"Dolore" nelle arti marziali

Le arti marziali richiedono molta disciplina e un grande controllo del corpo nelle sessioni di allenamento. La superiorità dell'artista marziale è particolarmente evidente nella sua forma fisica. Ecco perché è molto importante in questo sport che l'atleta si alleni al massimo livello di prestazioni. Questo è particolarmente evidente nel pugilato, dove il combattimento è spesso deciso dalle migliori condizioni del pugile. Anche l'inserimento di pugni e calci fa parte del programma di allenamento quotidiano, quindi la base delle sessioni di allenamento è l'indurimento del corpo contro le influenze esterne. L'atleta impara l'esecuzione pulita della tecnica solo da ripetizioni infinite, che vengono apprese in un duro esercizio. Solo chi è in grado di affrontare questo duro lavoro formativo e il dolore fisico associato sarà in grado di ottenere il successo da questo tipo di allenamento a lungo termine. In contrasto con la forza, gli atleti non sono allenati per l'insuccesso muscolare, ma la frequenza cardiaca è aumentata da un continuo allenamento con trapano duro a lungo termine.

"Dolore" negli sport di resistenza

Il termine "dolore" ha un significato speciale nella maratona, nel triathlon o nel ciclismo. Al più tardi quando i piedi sanguinano, l'atleta non ha più il controllo del suo movimento o non può respirare, l'atleta sa quale dolore nello sport. Un atleta della salute non ha affari in questa squadra. Qualsiasi atleta di resistenza di successo non può superare il suo "bastardo interiore" senza un allenamento doloroso. Se si desidera migliorare il limite delle prestazioni a lungo termine, non sarà possibile ottenere un successo sostenibile senza dolore. Soprattutto negli sport di resistenza, il dolore si sente particolarmente intenso, poiché l'atleta spesso deve camminare o nuotare per una lunga distanza da solo senza essere in grado di competere con un altro atleta. Gli atleti di resistenza devono imparare a far fronte da soli e anche a sopportare da soli il loro dolore. Nelle arti marziali, l'atleta può distrarsi con il suo compagno di allenamento o con gli sport di palla, il dolore viene rimosso dal gioco con la palla. Negli sport di resistenza, questo spesso non è possibile perché devono essere completati solo gli stupidi circuiti. Qui è richiesto un altissimo potenziale mentale, così che a lungo andare il dolore può essere sopportato su un percorso di 42 km lungo la maratona.

"Dolore" negli sport con la palla

Gli sport con la palla come il calcio, la pallamano o il basket hanno il vantaggio che la palla dell'attrezzatura sportiva motiva l'atleta mentre dimentica il dolore durante le sessioni di allenamento. La deflessione della palla ha un alto fattore motivazionale e può anche garantire che le prestazioni possano essere aumentate lentamente e continuamente. L'allenamento con la palla e il compagno di allenamento ha un alto fattore motivazionale, che può portare a un successo duraturo. Nelle sessioni di allenamento degli sport con la palla, non è lo scopo degli intervalli di allenamento che vengono allenati alla soglia del dolore. Ciò richiede che la tecnologia e l'intelligenza del gioco siano promosse attraverso programmi di formazione orientati alla creatività e alla performance.

Nessun dolore - Nessun guadagno

Questo detto ha certamente un significato in molti sport. Soprattutto per gli atleti che portano determinate condizioni genetiche e fisiche per il loro sport preferito, la sessione di allenamento può aumentare il successo duraturo nel loro equilibrio atletico fino alla soglia del dolore. Ma può anche essere un ostacolo in alcuni sport, se l'allenamento è costantemente all'altezza della soglia del dolore. Se l'atleta ha un allenatore al suo fianco, deve essere in grado di distinguere l'equilibrio tra "dolore", motivazione e metodi di allenamento intelligenti e di usarli saggiamente nel suo programma di allenamento. Gli sport precedenti hanno chiarito che No Pain - No Gain è spesso indispensabile per il successo, ma può anche essere un ostacolo. La scelta dello sport decide sempre se l'atleta finirà con successo fisico e mentale con allenamento al limite del dolore, quindi tu e il tuo allenatore dovete sempre decidere autonomamente se No Pain - No Gain abbia davvero senso nel vostro sport.

24.90 IVA inclusa
24.90 IVA inclusa